Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Una vacanza vulcanica a Pompei - di Mary Pope Osborne

BELLISSIMO LIBRO, DAVVERO UNA CHICCA SE SI HA IN PREVISIONE UNA GITA A POMPEI CON I BAMBINI. IN POCHISSIME PAGINE E IN MODO MOLTO MOLTO SEMPLIFICATO ILLUSTRA SIA I TRATTI SALIENTI DELL'EVENTO TRAGICO DELL'ERUZIONE CHE IL QUOTIDIANO DELLA VITA DEI ROMANI NEL 79 d.C.
ASSOLUTAMENTE CONSIGLIATO

Figlie del mare - romanzo di Mary Lynn Bracht

Un libro talmente bello che il commento risulta molto difficile.
Bello e durissimo, tanto che a volte ho dovuto interromperne la lettura per non stare male davvero.
E se io ho sofferto a leggere di tali orrori, non oso pensare a come si debbano essere sentite tutte le confort women di cui si racconta nel libro.
Una pagina di storia coreana venuta alla luce dopo parecchi anni, quando finalmente qualcuna di queste creature si è decisa a parlare dell'accaduto, dimostrando un coraggio immenso.
L'autrice però, per fortuna, accanto a pagine atroci, ha saputo scrivere pagine di pura poesia, momenti bruttissimi inframmezzati da momenti meravigliosi, con descrizione di paesaggi e momenti struggenti e tenerissimi.
Uno su tutti il rievocare la risata argentina della sorellina adorata da parte della protagonista, per me uno dei momenti più toccanti della storia raccontata.
Libro consigliatissimo.

La guerra dentro - Francesca Borri

Una via di mezzo tra narrazione e giornalismo. Lettura che con lo scorrere delle pagine non appassiona più di tanto perché è ripetitiva. Ammirevole comunque la volontà dell'autrice di tenere sveglia sempre l'attenzione sul problema e per il coraggio dimostrato durante la sua permanenza in Siria

S.O.S. animali

dopo averlo sfogliato ne ho comprato 3 copie da regalare. Consiglio a tutti/e i/le docenti che organizzano gite nei parchi faunistici (zoo) per i loro giovani allievi

L'agire del mondo - Henry David Thoreau

Un piccolo breviario sincero in cui Thoreau spontaneamente mette sul piatto mille argomenti, e il tutto viene riportato esattamente come seguire un filo immediato di pensieri: un ottimo Thoreau da leggere

Tu l'hai detto - Connie Palmen

"Chi vuole creare deve morire decine di volte nella vita. Deve separarsi, svincolarsi dai suoi cari, da terra, paese, famiglia, amici e soprattutto dalle idee nelle quali è barricato. Non esiste rinascita senza prima la morte. La letteratura ama la distruzione quale condizione per rendere possibile una nuova vita."

E a volte, questa nuova vita, è quella dei lettori.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2018/06/03/leggendo-164-tu-lhai-detto/