Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Spagnolo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Ascensioni alpinistiche

Trovati 143 documenti.

Mostra parametri
Hillary on Everest
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Hillary on Everest / [directed by Tom Scott]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 02/12/2019

Abstract: L’Everest è il tetto del mondo. Alle sue altezze il sangue perde fluidità e diventa come melassa e ogni movimento, ogni respiro è agonia pura. Nella prima metà del secolo scorso l’Everest era il sogno di ogni alpinista, ma la sua conquista appariva impossibile. I tentativi fallivano e molte erano le vite reclamate dalla montagna. Poi Edmund Hillary, un allampanato apicultore neozelandese, e lo sherpa indiano Tenzing Norgay riuscirono a piantare la bandiera a 8848 metri. In questo storico filmato, Hillary rievoca quei giorni straordinari: la fatica, la paura, le emozioni di una conquista entrata nella storia

Brenta Base Camp
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Brenta Base Camp / [regia: Anna Sarcletti e Marco Rauzi ]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 17/03/2020

Abstract: A 150 anni dalla scoperta alpinistica delle Dolomiti di Brenta, Alessandro Beber con Alessandro Baù dà vita al Brenta Base Camp con l’obiettivo di aprire nuove vie d’arrampicata sulle pareti simbolo del Gruppo. In parete con i due alpinisti si alternano gli amici Simone Banal, Matteo Faletti, Jiri Leskovjan, Fabrizio Dellai, Claudia Mario e Matteo Baù. La piccola spedizione diventa un’occasione di dialogo tra passato e presente

Vertical frontiers
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Vertical frontiers / [produttore e regista: Kristi Denton Cohen]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 17/02/2020

Abstract: Da nessun’altra parte l’espressione “Frontiera verticale” è più corretta del Campo 4. Guardando ad est, verso l’Half Dome, il sole illumina il Campo 4 prima di ogni altro campeggio nella valle. Per gli scalatori questo polveroso accampamento è una vera mecca, il loro luogo di ritrovo... e spesso la loro stessa casa. Nel 1997, l’alluvione del secolo spazzò via tutto intorno alla Yosemite Valley. Quando il Campo 4, il cuore della nuova cultura alpinistica rock e ribelle, iniziò ad essere ricostruito in modo più moderno dal National Park Service, un gruppo di vecchi alpinisti si riunì per salvarlo. La storia si concluse col riconoscimento per il Campo 4 di Luogo di Interesse Storico

Linea 4.000
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Linea 4.000 / [immagini: Diego Giovannini, Giuliano Torghele]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 10/02/2020

Abstract: Sulle orme di Patrick Berhault, Franco Nicolini insegue da molto tempo il sogno di concatenare tutte le 82 vette che superano i quattromila sulle Alpi. Insieme a Diego Giovannini, Nicolini riesce nell’impresa in 60 giorni muovendosi a piedi, sugli sci o in bicicletta. Scopriamo così una nuova spinta dell’alpinismo sulle Alpi

Els homes que volien pujar una muntanya de més de 8.000 metres
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Els homes que volien pujar una muntanya de més de 8.000 metres / [directed by Pere Herms]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 03/02/2020

Abstract: Questa è la storia di Raul e Pedro, un alpinista e un regista uniti da un sogno comune: scalare per la prima volta una montagna alta più di 8.000 metri. Per mesi, cineasta e alpinista viaggiano attraverso l’Himalaya alla ricerca di testimonianze, decidendo infine di tentare di salire l’ottava montagna più alta del mondo, il Manaslu, 8.163 metri. Il film racconta le avventure della spedizione, e cerca di scavare in profondità nelle motivazioni che si celano dietro il bisogno spirituale e trascendentale di camminare sulle montagne

40 days at base camp
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

40 days at base camp / [produced and directed by Dianne Whelan]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 27/01/2020

Abstract: In primavera, la documentarista Dianne Whelan si è immersa per quaranta giorni nell’affascinante mondo del campo base, sito a 5.400 metri d’altezza, da cui si parte per raggiungere la cima dell’Everest. Le riprese spettacolari, con l’Himalaya sullo sfondo, mostrano un intrigante e intimo ritratto di tre gruppi di scalatori e del loro viaggio verso la vetta più alta del mondo. Il documentario si insinua nel cuore del mito dell’Everest soffermandosi sulle vicende degli alpinisti che vivono quotidianamente al campo base, trasformandolo in un campeggio; sulla storia della montagna e sull’effetto devastante che il cambiamento climatico sta creando nell’equilibrio ecologico dell’area. Inoltre, rappresenta la trasformazione dell’Everest che ogni primavera ospita più di 800 alpinisti che si accalcano per molti giorni al campo base prima di iniziare la salita. La montagna più alta del pianeta, un tempo spazio sacro, riverito e temuto, si trasforma in un rumoroso e triste parco a tema

Lightning strike
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lightning strike / [a film by Christoph Frutiger, Christine Kopp, Stephan Siegrist]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • Prestabile dal: 20/01/2020

Abstract: Un inconsueto film sulla montagna: girato dalla prospettiva di Stephen Siegrist, narra la storia di due cordate che, all’inizio dell’estate del 2007, affrontano l’Arwa Tower, uno straordinario seimila situato nel Garhwal Himalaya, in India. La prima cordata, composta dall’alpinista svizzero di fama mondiale Stephan Siegrist, Thomas Senf e Denis Burdet, prende di mira i quasi mille metri della parete settentrionale: dopo dodici giorni di arrampicata in parete i tre arrampicatori conquistano la vetta. Il nome che danno alla via è “Lightning strike”, colpo di fulmine (900 m, VI, M5, 5.9, A3). La seconda cordata è composta da due donne, Ines Papert e Anita Kolar, ma a causa delle pessime condizioni atmosferiche, le due forti alpiniste sono costrette ad interrompere il proprio tentativo a soli 200 metri di dislivello dalla meta

Dhaulagiri
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Dhaulagiri : ascenso a la montaña blanca / [direcciòn: Guillermo Glass, Cristián Harbaruk]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 06/01/2020

Abstract: Quattro amici argentini, Guillermo, Christian, Sebastián e Dario, decidono di girare un documentario che racconti la loro ascesa al Dhaulagiri (8167 metri). Ma Dario muore durante il tentativo di raggiungere la vetta in solitaria. Una volta rientrati, Guillermo inizierà a documentare un secondo viaggio che lo porterà sulle tracce dei suoi compagni di spedizione nel tentativo di rielaborare le domande che hanno continuato a tormentarlo dal giorno dell’incidente e in particolare la scelte che li hanno portati al limite estremo. Il documentario ha vinto la Genziana d’Oro al Trento Film Festival e ha ricevuto diversi altri riconoscimenti internazionali

Lhotse South Face 1981/ [Miroslav Stankovic cineoperatore]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lhotse South Face 1981/ [Miroslav Stankovic cineoperatore]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 30/12/2019

Abstract: Negli anni ’70, la parete meridionale del Lhotse rappresenta una delle più grandi sfide dell’alpinismo mondiale. La chiamavano “il mostro”, “il problema”. Era famosa soprattutto per le valanghe, Bisognava conciliare la velocità di progressione con la necessità di trovare un percorso che non fosse troppo esposto al pericolo delle valanghe. Nel 1981 una spedizione capitanata da Ales Kunaver tentò l’impresa raggiungendo la quota di 8250 metri e aprendo la strada ai successivi tentativi. Fu considerata un’impresa alpinistica straordinaria

The man who skied down Everest
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

The man who skied down Everest / [based on the diary of Yuichiro Miura ; editorial concepts and direction: Lawrence B. Schiller]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 23/12/2019

Abstract: Il film, Premio Oscar 1976 per il documentario, racconta dell’impresa eccezionale compiuta dal giapponese Yuichiro Miura che, dopo aver scalato l’Everest, la montagna più alta della Terra, il 6 maggio del 1970 ha avuto il coraggio di affrontarne, primo nella storia, la parziale discesa con gli sci sull’impressionante pendio ghiacciato con pendenze proibitive: due minuti sino a 160 km all’ora. Il documentario è la cronaca di questa eccezionale impresa narrata minuziosamente grazie al diario del coraggioso sciatore, che si è lanciato in quella “pazzesca” avventura fidando solamente sulla propria forza e sul paracadute che portava sulle spalle e che solo poteva frenarne la velocità prima della insuperabile crepaccia terminale

Le montagne non finiscono là
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Le montagne non finiscono là / [un film di Arianna Colliard, Maurizio Pellegrini]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 18/11/2019

Abstract: Enrico è un esperto alpinista. Arianna una giovane filmaker, Paolo una guida alpina. Insieme si preparano ad affrontare una spedizione con un obiettivo ambizioso: aprire una nuova via verso la cima più alta del Cordon Mariano Moreno, una catena montuosa che emerge dalla superficie dell’immenso mare di ghiaccio che attraversa la Patagonia meridionale, lo Hielo Continental Patagonico

In the face of Manaslu
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

In the face of Manaslu / [a film by Karsten Scheuren]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 11/11/2019

Abstract: Nel settembre 2012, cinque uomini partono alla volta dell’Himalaya. Il loro obiettivo è stabilire un record di velocità: scalare il Manaslu (8136m) e scendere a valle sugli sci nel minor tempo possibile. All’improvviso, una valanga travolge un campo alto, uccidendo undici alpinisti. I cinque protagonisti riescono a soccorrere alcuni dei sopravvissuti, sepolti dalla neve. L’interrogativo ora è: vuoi – puoi – continuare a seguire il piano dopo aver visto la morte in faccia? Due membri abbandonano la spedizione, gli altri tre procedono verso la vetta. Solo uno di loro scierà a valle stabilendo un nuovo record, ma a che prezzo? In the face of Manaslu racconta quell’esperienza, a un anno dai tragici fatti

Patabang
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Patabang / [un film di Andrea Frigerio]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 27/10/2019

Abstract: Patabang è una via, una valle, uno stile di vita. Patabang è la storia di un gruppo di giovani che alla fine degli anni ’70 ha cambiato le regole del gioco e iniziato un nuovo modo di fare alpinismo. Dalle voci di Jacopo Merizzi e Paolo Masa, il racconto dell’avventurosa scoperta della mitica Val di Mello

Antartide estrema
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Antartide estrema / [filmed and narrated by Alastair Lee]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 04/11/2019

Abstract: Le “rock star” Leo Houlding, Sean “Stanley” Leary e Jason Pickles stanno per combinarne un’altra delle loro? Forse sì, ma hanno portato con sé un paio di nuovi amici e la speranza si aprire una nuova via su una guglia nella remota Queen Maud Land, in Antartide. Stanno di nuovo facendo le cose in grande: l’obiettivo è il maestoso e inviolato Ulvetanna Peak. Ma sono nel bel mezzo del nulla e fa un freddo bestiale. Speriamo che non sia nulla che un po’ di sana adrenalina non possa curare

El Capitan/ [a film by Fred Padula]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

El Capitan/ [a film by Fred Padula]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 20/10/2019

Abstract: Quattro scalatori californiani sono i protagonisti di questo film che è un vero gioiello degli Anni ’70: Lito Tejada Flores, Gary Colliver, Richard McCracken e Glen Denny, che ha girato le splendide immagini sfruttate magistralmente dal regista Fred Padula per offrire uno spettacolo cinematografico dove le immagini e i dialoghi dei protagonisti si fondono in un solo momento emozionale. Hanno scelto come palestra della loro abilità la mitica via del Nose sul granito di El Capitan, nella Yosemite Valley. La scalata della grande parete, che misura 914 metri, offre così ai climber californiani il modo di dimostrare il meglio del loro repertorio di bravura, tecnica e audacia

Zanzara e Labbradoro: storie, mani e silenzi di Roberto Bassi
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Zanzara e Labbradoro: storie, mani e silenzi di Roberto Bassi / [scritto e diretto da Lia G. Beltrami]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 13/10/2019

Abstract: Dopo il suo viaggio a Yosemite nel ’79 Roberto Bassi scopre una nuova dimensione dell’arrampicata: non più cime da conquistare, ma difficoltà estreme da superare con i movimenti del corpo, senza alcun tipo di aiuto. Un importante contributo allo sviluppo anche in Europa del free climbing. Zanzara e Labbradoro raccoglie le testimonianze degli amici più vicini di Roberto Bassi, che ne tracciano la storia come persona, come arrampicatore e ne testimoniano l’importante ruolo nei cambiamenti che la cultura della montagna ha registrato negli ultimi decenni

Ragni di Lecco
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ragni di Lecco : 70 anni di storia / [written and directed by Filippo Salvioni]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 06/10/2019

Abstract: Un ragno a sette zampe. È questo il curioso stemma che dal 1946 si trova sul braccio sinistro del caratteristico maglione rosso dei Ragni, il gruppo alpinistico lecchese Ragni della Grignetta che ha scritto importantissimi capitoli dell’arrampicata italiana e mondiale. Ora per celebrare i primi 70 anni di incessante attività c’è un nuovo film intitolato proprio “Ragni di Lecco, 70 anni di storia” e diretto da Filippo Salvioni, che attraverso filmati d’archivio, clips inedite e interviste ai protagonisti ripercorre questi sette decenni di esplorazione dei propri limiti in montagna

Citadel
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Citadel / [directed by Alastair Lee]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 30/09/2019

Abstract: Citadel è il nome di una cima remota dell’Alaska. Per la sua bellezza è stata ribattezzata “La montagna di Dio”. Su quella cima mai nessuno ha osato avventurarsi: è tanto bella quanto pericolosa a causa delle proibitive condizioni atmosferiche. Dall’incontro del regista con i due scalatori inglesi Matt Helliker e Jon Bracey, nasce il film e la sfida: una prima ascensione lungo i 1200 metri della Cresta Nord Ovest. Un’avventura alpinistica unica in un ambiente spettacolare

Kangchenjunga
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Kangchenjunga : i cinque tesori della grande neve / [un film di Paolo Paganin]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 09/09/2019

Abstract: Il documentario racconta la scalata senza ossigeno della terza montagna più alta del mondo, il Kangchenjunga (8586 m). Dopo un’estenuante salita, Mario Vielmo raggiunge la vetta, mentre gli altri due compagni di cordata, Annalisa Fioretti e Silvano Forgiarini, fanno marcia indietro dopo il Campo 4. Drammatica la vicenda della morte di Bibash, un giovane sherpa di 24 anni caduto accidentalmente durante la discesa dalla cima. Su tredici alpinisti in vetta, quattro non ritorneranno al Campo base: triste epilogo per una montagna la cui fama si è fatta rispettare in pieno.

Groenlandia, The Shark Tooth
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Groenlandia, The Shark Tooth / [directed by Filippo Salvioni]

[Milano] : RCS mediagroup, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 23/08/2019

Abstract: Una delle più grandi avventure di tutti i tempi. Matteo Della Bordella, Ragni di Lecco, Silvan Schupbach e Christian Lederberger, decidono di esplorare una remota regione della Groenlandia, raggiungibile soltanto percorrendo in kayak un fiordo lungo 200 km. Arrivati infine al loro obiettivo, riescono incredibilmente a salire in stile alpino e in libera a vista la parete inviolata dello Shark Tooth, il dente di squalo, su difficoltà altissime (7b+) e su una linea di 900 metri