Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Moro Silo

Trovati 60 documenti.

Mostra parametri
Guerra e Pace - Libro III, Parte III - Episodio 9
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro III, Parte III - Episodio 9

il Narratore audiolibri

Abstract:  Il comandante in capo dell'esercito russo Kutuzov, dopo la battaglia di Borodino, decide di ritirare le truppe oltre Mosca e di lasciare entrare Napoleone nella città santa della Russia e occuparla. Il conte Rastopcin che governa la città in nome dell'imperatore, e che vorrebbe resistere all'occupazione francese non riesce ad  impedire agli abitanti, specialmente la classe nobile, di abbandonare la città. Nel frattempo, a Pietroburgo, Helène è corteggiata da due nobiluomini e lei, convertitasi al cattolicesimo, intende sposarli e chiedere il divorzio a Pierre. I Rostov abbandonano Mosca con carri e servitori ma decidono di lasciare gran parte dei loro averi per ospitare nei carri molti soldati feriti di ritorno da Borodino, tra cui si trova anche, in condizioni gravissime, il principe Andrej. Pierre, rientrato a Mosca dal campo di battaglia, confuso e smarrito, però intenzionato ad agire da solo per uccidere la 'bestia' Napoleone, va a vivere nella casa del suo defunto mentore massone Osip Bazdeev. Mentre Rastopcin, frustrato dalle sue continue e contradditorie azioni per salvare Mosca dall'occupazione francese, fa linciare a morte un presunto traditore e poi abbandona la città, i francesi entrano e si danno al saccheggio; Pierre riceve la visita del capitano Ramballe con cui va a cena e si ubriaca. I primi incendi si cominciano a vedere, anche a distanza dalla città e i Rostov capiscono che tutto è perduto. Natasha scopre che il principe Andrej, ormai morente, si trova con loro e lo va a trovare di notte. Pierre al mattino vaga per Mosca in mezzo agli incendi e salva una bambina dal rogo, ma poi viene arrestato dai francesi dopo una furibonda lite con un soldato.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro III - Parte III - da Cap. I a Cap. XXXIVContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro III, Parte III - Episodio 9  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 378 Mb

Guerra e Pace - Libro III, Parte II - Episodio 8
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro III, Parte II - Episodio 8

il Narratore audiolibri

Abstract:  Questo Episodio si concentra prevalentemente sulla storica battaglia di Borodino, a ovest di Mosca, fra l'esercito francese e quello russo, e sul vagabondare di Pierre Bezuchov sul campo di battaglia. Inizia con il bombardamento della città di Smolensk da parte dei francesi. Qui arriva Alpatyc, l'attendente del vecchio principe Bolkonskij, per raccogliere informazioni sulla necessità di evacuare Lysyia Gory; egli incontra il principe Andrej che raccomanda alla sorella e al padre di lasciare la proprietà e di portarsi verso Mosca perché Smolensk è ormai perduta. A Boguciarovo i Bolkonskij trovano la resistenza dei servi e dei contadini che non vogliono lasciare la loro terra per andare a Mosca. Il vecchio Principe Nicolaj in un impeto d'ira è colto da un infarto che in pochi giorni lo porterà alla morte. Nel frattempo Napoleone e il suo esercito si avvicinano a Boguciarovo ma Nicolaj Rostov, che si trova nei pressi, riesce a far fuggire Marja Bolkonskaja a Mosca. Marja si sente improvvisamente innamorata di Nicolaj, che seppur legato a Sonja, nel suo intimo la ricambia. Napoleone con le sue truppe è intanto arrivato alle porte di Mosca e si prepara per la grande battaglia e la conquista della città santa dei russi. Pierre, in una Mosca che vede gli abitanti fuggire, di fronte ai patetici spettacoli di esecuzioni capitali di possibili spie francesi, decide di vedere e partecipare personalmente alla carneficina che si prepara sul campo di Borodino. Qui Tolstoj si sofferma alquanto sulla critica delle strategie militari di russi e francesi. In pratica sostiene che entrambi hanno commesso dei fatali errori politici e avrebbero potuto evitare la battaglia. Nella cruentissima battaglia che avviene a Borodino il reggimento del principe Andrej viene quasi del tutto annientato e il principe stesso è ferito gravemente. Nell'ospedale da campo in cui viene portato vede accanto a sé Anatole Kuraghin che ha perso una gamba. Mosso dal dolore del rivale, Andrej lo perdona. L'infuriare della guerra viene descritto da Tostoj nei minuti dettagli ma quasi sempre dal punto di vista di Pierre e della sua umanità. Alla fine, sul campo di battaglia, giacciono i corpi di migliaia di soldati morti o feriti e Tolstoj argomenta che nessuno dei due contendenti potrà mai pretendere una superiorità morale, e che la vittoria dei francesi si dimostrerà una 'vittoria di Pirro'.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro III - Parte II - Da Cap. I a Cap. XXXIXContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro III, Parte II - Episodio 8  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3) (contiene allegata la mappa del campo di battaglia di Borodino)128 Kbps - 475 Mb

Guerra e Pace - Libro III - Parte I - Episodio 7
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro III - Parte I - Episodio 7

il Narratore audiolibri

Abstract:  Nel giugno del 1812 Napoleone passa il confine della Russia con le sue truppe. E' l'inizio della guerra. Tolstoj argomenta che il tipico modo di spiegare la storia attribuendo i grandi eventi alla politica e alle decisioni di alcuni uomini è insufficiente. Per lui la storia è il prodotto di infinite cause, spesso insignificanti: è il destino che ne dirige il corso. L'imperatore Alessandro invia il generale Balashov da Napoleone per trattare la pace e far in modo che le truppe francesi abbandonino il suolo russo, ma Napoleone rigetta l'accordo insistendo che la guerra l'ha provocata Alessandro. Il principe Andrej ritorna a casa per pochi giorni e qui si confronta amaramente con le divisioni nella sua famiglia e si scontra con il vecchio padre, quindi ritorna al quartier generale dell'imperatore. Andrej partecipa alle discussioni fra i vari generali e i ministri sulle più disparate e confuse strategie militari necessarie per fermare Napoleone. Nicolaj, intanto, partecipa alla prima battaglia dove ferisce e cattura un ufficiale francese, ma vive un inesplicabile senso di angoscia e di colpa nonostante sia insignito della croce di S. Giorgio per il suo coraggio. Natasha lentamente si ristabilisce fisicamente e spiritualmente dopo il tentativo di suicidio, frequenta la chiesa e le uniche persone con cui riesce a stare sono il più giovane fratello Petja e Pierre, il quale si rende sempre più conto di quanto la ama e tuttavia reprime il suo sentimento decidendo di non visitare più la famiglia Rostov. Lo zar arriva a Mosca per smuovere la popolazione contro la guerra e approntare le milizie volontarie (in realtà servi della gleba e contadini costretti dalla nobiltà ad arruolarsi). Petja, che brama di arruolarsi negli usseri, come il fratello, si reca al Cremlino per vedere l'imperatore e viene quasi schiacciato dalla folla entusiasta e patriottica. Pierre e il vecchio conte Rostov partecipano ad un dibattito al Cremlino ed entrambi decidono di arruolare i loro contadini nelle milizie e di contribuire allo sforzo militare con ogni mezzo, anche economico. Il conte Rostov alla fine decide di venir incontro al desiderio di Petja di entrare nel corpo degli usseri, ma a condizione che stia lontano dal fronte.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro III - Parte I - da Cap. I a Cap. XXIIIContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro III, Parte I - Episodio 7  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 276 Mb

Guerra e Pace - Libro II, Parti IV e V - Episodio 6
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro II, Parti IV e V - Episodio 6

il Narratore audiolibri

Abstract:  Nel 1810 Nicolaj Rostov torna a casa dal reggimento e viene informato del fidanzamento della sorella Natasha con il principe Andrej Bolkonskij. Nicolaj partecipa ad una battuta di caccia al lupo (qui Tolstoj descrive nei minuti dettagli e in modo mirabile questa caccia con i cani). Uno zio dei Rostov, anch'egli fra i cacciatori, alla sera invita Nicolaj, Natasha e gli altri a cena nella sua spartana casa in mezzo ai boschi. Qui Natasha si esibisce in una danza popolare frenetica al suono della balalaika. Tutti sono contenti e felici, specialmente Natasha e Nicolaj. Natasha viene a conoscenza che il suo fidanzato, il principe Andrej, ritornerà più tardi del previsto, ed ella comincia a deprimersi e ad annoiarsi nell'attesa. Nicolaj e Sonja intanto, in una gelida e chiara serata natalizia, approfondiscono il loro reciproco amore, ma la famiglia è in disaccordo sulla possibilità di un loro matrimonio. Deluso e arrabbiato, Nicolaj ritorna al reggimento. Intanto la famiglia Rostov si trasferisce a Mosca per mettere in ordine i dissestati patrimoni e per preparare il matrimonio di Natasha con il principe Andrej. Anche Pierre va a Mosca, sempre più tormentato e depresso perchè non riesce a trovare un equilibrio fra la sua vita licenziosa e dedita all'alcool e le sue aspirazioni spirituali. Ugualmente a Mosca si recano i Bolkonskij (il vecchio principe Nicolaj, la principessina Marja e mademoiselle Bourienne). Boris Drubetskoj fa la corte sia a Marja che a Julie Karaghina, ma alla fine deciderà di sposare quest'ultima. I Rostov risiedono da Marja Dmitrievna, una donna energica e piena di buon senso che li accoglie come figli. Natasha e il padre s'incontrano coi Bolkonskij per presentarsi e decidere sul matrimonio, ma ricevono un'accoglienza decisamente fredda e ostile. I Rostov si recano all'Opera e qui Natasha incontra Anatole Kuraghin che le fa una corte spudorata a cui Natasha non sa resistere. Anatole, insieme con l'amico Dolochov progettano il rapimento di Natasha che però, per intervento di Marja Dmitrievna, fallisce. Natasha è disperata, arrabbiata, addirittura furiosa contro la famiglia, e combattuta fra l'infatuazione per Anatole e la promessa che ha fatto al principe Andrej. La zia decide di chiamare Pierre per avere un aiuto: Anatole deve essere allontanato da Mosca e Natasha deve conoscere la verità sul fatto che Anatole è già sposato. Pierre conferma questo fatto e Natasha scrive una lettera di rinuncia al matrimonio e poi tenta di avvelenarsi per la disperazione. Quando il principe Andrej finalmente ritorna, le notizie sulla drammatica decisione di Natasha e sull'inganno di Anatole sono già conosciute dalla famiglia Bolkonskj. Pierre si reca dall'amico e questi, con risolutezza, gli consegna tutte le lettere di Natasha e prende atto con disprezzo delle azioni della giovane, e non può perdonarla. Pierre torna da Natasha e teneramente la conforta, in qualche modo le dichiara il proprio amore e sulla via del ritorno, ombroso e pur felice, vede in cielo la stella cometa del 1811. Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro II - Parte IV - da Cap. I a Cap. XIIILibro II - Parte V - da Cap. I a Cap. XXIIContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro II, Parti IV e V - Episodio 6  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 383 Mb

Guerra e Pace - Libro II - Parte III - Episodio 5
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro II - Parte III - Episodio 5

il Narratore audiolibri

Abstract:  Nel 1809 mentre la Russia si allea con la Francia contro l'Austria, il principe Andrej visita il conte Rostov e nota Natasha e Sonja. Scatta qualcosa nell'animo del principe, sia per Natasha che per i suoi progetti di tornare alla vita civile e politica. Il principe torna a Pietroburgo e si occupa con grande zelo delle riforme necessarie e volute dall'imperatore, soprattutto di quelle dei codici di diritto civile, amministrativo e militare. Qui Andrej acquista una reputazione politica e morale che tutti gli riconoscono. La narrazione ritorna indietro ai primi del 1808 quando Pierre, ormai capo della loggia massonica di Pietroburgo, nonostante il tempo e il denaro che impiega per l'associazione, in realtà non riesce a staccarsi dalla vita licenziosa che continua a condurre; è pieno di dubbi e incertezze che tenta di comunicare agli altri adepti, ma è male accolto. Helène chiede a Pierre di ritornare a vivere insieme e lui, su pressione di altri, accetta. Helène diventa un'attrazione nell'ambiente della intellighenzia pietroburghese e ospita in casa ricevimenti e cene, ma anche il giovane Boris che le fa spesso visita. Sempre in questa città Berg si propone come marito di Viera, la figlia più grande dei Rostov. Boris visita anche i Rostov e chiede di fidanzarsi con Natasha, ma viene rifiutato. A capodanno i Rostov si recano al gran ballo dove è presente anche l'imperatore Alessandro. Qui Natasha incontra Andrej e fra i due si compie l'incanto dell'innamoramento. Andrej e Natasha si accordano per sposarsi ma il principe deve prima chiedere il consenso del padre principe Nicolaj, il quale non è d'accordo, tuttavia propone al figlio di attendere un anno prima di sposare Natasha, e lo manda in Europa a curarsi e a riflettere bene su questa decisione. Anche la principessina Marja è particolarmente ostile al matrimonio del fratello.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro II - Parte III - da Cap. I a Cap. XXVIContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro II, Parte III - Episodio 5  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 241 Mb

Guerra e Pace - Libro II, Parti I e II - Episodio 4
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro II, Parti I e II - Episodio 4

il Narratore audiolibri

Abstract:  Parte INikolaj Rostov, Denisov e Dolochov tornano a Mosca dopo la sconfitta di Austerlitz. Rostov, con Denisov, rientra a casa dove viene ricevuto con grande felicità e allegria da tutta la sua famiglia. Il conte suo padre organizza al Club Inglese un sontuoso banchetto in onore del principe Bagration con la presenza di tutta la società moscovita che 'conta'. Qui, Pierre, saputo da una lettera anonima che Dolochov è l'amante di sua moglie, lo sfida a duello. Senza saper nulla di armi Pierre riesce, quasi per caso, a ferire gravemente Dolochov. Ritornato a casa, Pierre, sgridato e ingiuriato dalla moglie Helène, perde la pazienza e quasi la uccide per la rabbia, poi si separa da lei per tornare a Pietroburgo. A Lysia Gori Marja e il padre ricevono la notizia della presunta morte di Andrej, ma si tratta di un equivoco: infatti, proprio quando Liza sta per partorire, Andrej si presenta a casa. Liza però muore nel dare alla luce il figlioletto. Intanto a Mosca i giovani della famiglia Rostov vanno alle feste, ballano, sono allegri e felici e Dolochov chiede la mano a Sonja ricevendone un netto rifiuto poichè Sonja ama il cugino Nicolaj. Allora Dolochov, subdolamente si vendica di Nicolaj invitandolo a una partita a carte dove il giovane Rostov perde un'enorme quantità di rubli che non possiede e che deve chiedere al padre. Anche Denisov si dichiara a Natasha, ricevendo un eguale rifiuto. Dopo di che i due ufficiali partono per il campo militare in Polonia.Parte IIPierre in viaggio verso Pietroburgo incontra un vecchio massone che lo introduce ai principi della massoneria. Pierre diventa massone dopo una elaborata quanto grottesca cerimonia. Andrej, a Lysia Gori e poi nella sua tenuta di Boguciarovo, medita sulla guerra e la sua assenza dalle operazioni. Qui gli fa visita Pierre e i due si confrontano sulle rispettive e opposte visioni della vita. Rostov rientra al reggimento e trova che le condizioni dei suoi commilitoni e di tutti i soldati sono terribili. Denisov ruba dei viveri ad un altro battaglione e poi, ferito in battagia, viene trasportato in un misero ospedale, per di più accusato di ruberie. Rostov si mette alla ricerca dell'amico e lo trova in condizioni pietose. Nel 1807 Napoleone e l'imperatore Alessandro s'incontrano di persona a Tilsit nella Prussia orientale per trattare la pace e Rostov è presente e vuole consegnare una supplica in favore di Denisov, ma le cose non vanno come lui aveva previsto. Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro II - Parte I - da Cap. I a Cap. XVI - Parte II - da Cap. I a Cap. XXIContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro II, Parti I e II - Episodio 4  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 411 Mb

Guerra e Pace - Libro I - Parte III - Episodio 3
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro I - Parte III - Episodio 3

il Narratore audiolibri

Abstract:  Pierre, erede straordinariamente ricco, si convince (o meglio, viene convinto sotto la pressione della famiglia Kuragin) a sposare Helène. Anatole Kuragin, insieme col padre Vasilij, fa visita alla famiglia Bolkonskij a Lysyia Gory per proporsi come marito della principessa Màrja, ma commette l'imprudenza di flirtare con M.me Bourienne e viene cortesemente rifiutato dalla principessa. La scena si sposta sul campo di battaglia di Austerlitz dove troviamo Nikolaj Rostov e Andrej Bolkonskij che, ciascuno a suo modo, partecipano con entusiasmo al terribile scontro con le truppe napoleoniche e alla successiva disfatta delle truppe russe, che battono in ritirata. Il principe Andrej viene ferito gravemente mentre eroicamente si batte con la bandiera in mano, e viene poi soccorso dallo stesso Napoleone in persona.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro I - Parte III - da Cap. I a Cap. XIXContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro I, Parte III - Episodio 3  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 315 Mb

Guerra e Pace - Libro I, Parte II - Episodio 2
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro I, Parte II - Episodio 2

il Narratore audiolibri

Abstract:  L'episodio 2 (Libro I, parte II) è tutto dedicato alla guerra fra la Francia di Napoleone e l'Austria e la Russia. Siamo nel 1805 e le armate si scontrano in Austria, vicino a Vienna, occupata dai francesi. Tutto l'episodio si basa sulle azioni di guerra e sui risvolti psicologici che tutto ciò ha in alcuni dei protagonisti principali: Andrej Bolkonskij e Nikolaj Rostov, che sono sul campo. Tolstoj introduce anche altri due personaggi importanti; : Dolochov e Denisov che partecipano ai combattimenti comandati dal generale Kutuzov. Nikolaj è terrorizzato dal suo primo scontro col nemico e viene ferito; Andrej capisce che questa guerra non è come se l'aspettava.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro I - Parte II - da Cap. I a Cap. XXIContenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro I, Parte II - Episodio 2  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 293 Mb

Guerra e Pace - Libro I, Parte I - Episodio 1
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Lev Tolstoj - Moro Silo

Guerra e Pace - Libro I, Parte I - Episodio 1

il Narratore audiolibri

Abstract:  Siamo nel 1805 e la Russia è in guerra con la Francia di Napoleone. In questa prima parte del primo libro Tolstoj introduce i protagonisti di tutto il romanzo: Pierre, Andrej, Natasha e molti altri. A Pietroburgo Anna Pavlovna Sherer tiene un ricevimento con molti invitati. Qui si incontrano Pierre, che fa la sua prima entrata in 'società' dopo un lungo soggiorno all'estero, il principe Vassilj, sua figlia Helène, e si discute molto di vicende politiche e militari, ma anche di questioni famigliari e dinastiche. Il principe Andrej, sposato con Liza, che aspetta un bambino, annuncia che vuole partecipare alla guerra contro Napoleone, il principe Vassilj intende invece ammogliare il figlio Anatole alla sorella di Andrej, Marja. La famiglia Rostov organizza un banchetto e tutti sono impressionati dalla bellezza e dalla grazia di Natasha figlia del conte Rostov. Il figlio Nicolaj decide di unirsi agli ussari e dichiara il proprio amore a Sonja, cugina di Natasha, la quale d'altro canto riceve la promessa di matrimonio da Boris. Pierre, dopo le baldorie fatte con Anatole a Pietroburgo, si reca a Mosca per assistere alla morte del padre, il vecchio conte Bezuchov che gli lascia in eredità uno dei più grandi patrimoni di tutta la Russia. Nel frattempo il principe Andrej si prepara a partire dalla casa paterna per la guerra, lasciando nella tristezza e nel dolore la moglie Liza, la sorella Marja e il padre.  Illustrazione di copertina di Cosimo MiorelliIndice:Libro I - Parte I - da Cap. I a Cap. XXVIII ( Nota introduttiva)Contenuto: Lev Tolstoj - Guerra e Pace - Libro I, Parte I - Episodio 1  (Traduzione di Enrichetta Carafa D'Andria)Download (size):  1 file zip (mp3) ( Nota introduttiva e Personaggi principali in PDF)128 Kbps - 349 Mb

La peste scarlatta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Jack London - Moro Silo

La peste scarlatta

il Narratore audiolibri

Abstract: 'La peste scarlatta' (The Scarlet Plague) è un romanzo post-apocalittico di Jack London pubblicato nel 1912. Si tratta di un testo visionario in cui l'autore anticipa temi destinati ad avere larga diffusione nei decenni successivi e rimane ancor oggi un punto di riferimento di un genere che gode di fortuna crescente nei film, nelle serie TV, nei fumetti. Il germe mortale, invisibile nemico dell'uomo, si cela dietro ogni angolo, terrrorizzando la popolazione mondiale; viene affrontato dalla scienza medica ma senza alcuna possibilità di sconfiggerlo. Nel 2073, sessant'anni dopo che l'inarrestabile pestilenza - il 'morbo scarlatto' - ha eliminato gran parte della popolazione umana e fatto ripiombare i pochissimi sopravvissuti all'età della pietra, James Howard Smith, un vecchio superstite dell'area di San Francisco, racconta ai nipoti 'inselvatichiti' come andarono le cose nel 2013, cercando di impartire loro una lezione di conoscenza e di saggezza..Contenuto: La peste scarlattaDownload (size): 1 file zip (mp3 )128 Kbps – 178 Mb

Il Conte di Montecristo (Versione integrale)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alexandre Dumas - Moro Silo

Il Conte di Montecristo (Versione integrale)

il Narratore audiolibri

Abstract:  Uno dei romanzi più appassionanti che siano mai stati scritti, una storia che tocca temi come la speranza, la giustizia, la vendetta, la riconoscenza, il perdono… Un classico che appassiona con la sua trama sorprendente, potente e avvincente! Il Conte di Montecristo è Edmond Dantès, all'origine un giovane marinaio, esperto nel suo lavoro e profondamente onesto, il quale, per le mene congiunte di tre perfidi personaggi, – Fernand Montego, Danglars e il procuratore Villefort – viene imprigionato nel terribile carcere marsigliese del Castello d'If e vi trascorre molti anni in una segregazione pressoché assoluta e nella disperazione estrema.  In queste condizioni affina un odio feroce per gli autori della sua rovina, e l'amicizia con un altro prigioniero (l’abate Faria) gli procura l'evasione, nonché un favoloso tesoro, di cui ne farà lo strumento di una vendetta grandiosa e spietata, attraverso le sue molteplici identità, i suoi viaggi, gli avvelenamenti, gli intrighi, le scomparse, i ritorni, fino alla ‘redenzione’ conclusiva. La voce esperta e drammatica di Moro Silo caratterizza i personaggi nel rispetto più assoluto delle indicazioni e dello stile dell’autore, per consentire all’ascoltatore di comprendere in ogni istante la dinamica della trama e godere fin nei dettagli la grandiosità del talento letterario di Alexandre Dumas.Le illustrazioni delle copertine sono tutte a cura di Cosimo Miorelli.Indice:Tomo I: Da marinaio a prigioniero (cap. I - XIII)Tomo II: L'abate Faria (cap. XIV - XXI)Tomo III: Il tesoro e le ricompense (cap. XXII - XXX)Tomo IV: Sinbad il marinaio (cap. XXXI - XXXVIII)Tomo V: A Parigi (cap. XXXIX - L)Tomo VI: Intrighi (cap. LI - LXIX)Tomo VII: Morti sospette (cap. LXX - LXXX)Tomo VIII: Il duello (cap. LXXXI - XCII)Tomo IX: La vendetta (cap. XCIII - CXI)Tomo X: La redenzione (cap. CXII - CXVII)Contenuto: Alexandre Dumas - Il Conte di Montecristo (versione integrale) (Traduzione di Emilio Franceschini)Download (size):  6 files zip (mp3) ( indice Tomi e Capitoli in PDF)128 Kbps - 3,2 Gb (538 Mb 606 Mb  341 Mb 473 Mb 659 Mb 616 Mb)

Il nonno bugiardo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alki Zei - Moro Silo

Il nonno bugiardo

Camelozampa

Abstract: Ogni volta che va a prenderlo a scuola in ritardo, il nonno di Andonis tira fuori le scuse più strampalate, come essersi unito a un corteo di studenti ed essere finito manganellato dalla polizia. Il nipote gli crede poco, eppure un po’ alla volta scoprirà che il nonno, ex attore di teatro esiliato durante la dittatura, non si inventa nulla e ha davvero vissuto una vita straordinaria. Così come straordinario è il segreto che la sua famiglia nasconde: perché, infatti, nessuno parla mai della nonna? Nello stile ironico e delicato di Alki Zei, un romanzo pieno di tenerezza che tocca temi come l’impegno civile, la democrazia, il razzismo, l’esilio, la guerra, l’affetto tra nonno e nipote e la testimonianza di chi si è battuto per un mondo più giusto.Titolo selezionato dalla Commissione Europea - EACEA Education, Audiovisual and Culture Executive Agency per il progetto Lettori oggi, cittadini domani presentato da Camelozampa. Traduzione dal greco di Tiziana Cavasino. Cover art e illustrazioni di Andrea Antinori.Contenuto: Alki Zei - Il nonno bugiardoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 166  Mb

Prima di Adamo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Jack London - Moro Silo

Prima di Adamo

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: "Quando io e voi, addormentati o assopiti, cadiamo attraverso lo spazio e torniamo in noi con una sensazione di batticuore, proprio nell'attimo immediatamente prima di fracassarci le ossa al suolo, non facciamo che ricordarci di quel che avvenne ai nostri antenati arboricoli e che si è impresso, per le successive modificazioni cerebrali, nell'eredità della specie."Richiamandosi alla teoria dell'evoluzione, Jack London fa rivivere nei sogni di un fanciullo di oggi i ricordi dell'infanzia dell'Homo Sapiens, tramandatigli da un antenato del Medio Pleistocene grazie alla memoria che si trasmette nella specie di generazione in generazione. Attraverso una sorta di transfert onirico il protagonista si rivede bambino in una terra sconosciuta, abitata da popoli cavernicoli. Inizia, così, per lui un viaggio misterioso e affascinante, a tratti crudele e spietato, dove incontrerà il Popolo degli Alberi e al fianco del suo inseparabile amico, Flosciorecchio, dovrà coraggiosamente difendersi dalle insidie del truce e violento Occhiorosso. Un vagabondaggio in terre sconosciute e inospitali, la scoperta dell’amore e della lotta per la sopravvivenza, la fuga e lo sterminio ad opera del più evoluto Popolo del Fuoco, l’approdo finalmente in una terra sicura. Fantasia preistorica limpida e inquietante, 'Prima di Adamo' presenta tutte le tematiche più care a London. Una sorta di romanzo distopico proiettato nel passato, ma con un occhio rivolto alle distorsioni e alle ingiustizie del presente. Di ogni presente.Contenuto: Prima di Adamo  (versione integrale testo in PDF)Download (size):  1 file zip (mp3) 128 Kbps - 283 Mb

L'odore del riso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Angelo Ricci - Moro Silo

L'odore del riso

Antonio Tombolini Editore

Abstract: Anteprima audio: Un ex collaborazionista del regime militare argentino ritorna alla sua terra d'origine, la Lomellina, per compiere, forse, una vendetta contro chi lo ha iniziato in gioventù, alla pratica della sopraffazione e della violenza. Dopo il crollo del regime, che farà crollare anche le granitiche certezze politiche del protagonista, l'uomo torna in Lomellina alla ricerca della grande casa padronale del latifondista, suo comandante in Argentina e causa delle sue scelte sbagliate di vita. Il latifondista si è suicidato e la casa è abitata dalle sue due figlie che, separate da bambine, incarnano, ex ribelle la più anziana e integrata nel sistema la più giovane, i due significati estremi della vita del padre defunto. Un termine: “patotas”, ricorre come un mantra nella narrazione. In spagnolo vuol dire banda di ragazzini. Era il nome in codice che designava i gruppi paramilitari della polizia segreta argentina.Piani temporali si snodano tra un paesaggio desolato di una pianura italiana fatta di strade sbrecciare con la presenza di una raffineria che incombe su di esso e sui protagonisti come un’entità viva e demoniaca. Contenuto: L’odore del riso Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 176 Mb

Il Conte di Montecristo - Tomo I - Da marinaio a prigioniero
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alexandre Dumas - Moro Silo

Il Conte di Montecristo - Tomo I - Da marinaio a prigioniero

il Narratore audiolibri

Abstract:  1815. Edmond Dantès, marinaio di diciannove anni, sbarca a Marsiglia dopo aver preso, da secondo, il comando della nave Pharaon. Qui gli viene confermato dall’armatore Pierre Morrel, proprietario della Pharaon, che verrà ufficialmente nominato capitano: ma questa non è l’unica buona notizia, Edmond può infatti finalmente riabbracciare il suo povero e vecchio padre e sposare la donna che ama, la catalana Mercedes. Tuttavia, prima ancora che il matrimonio venga celebrato, viene arrestato con l’accusa di aver tramato come agente bonapartista. Edmond è innocente, l’unica colpa che può essergli attribuita è quella di aver fatto scalo con la nave all’Isola d’Elba, dove si trova prigioniero Napoleone, e aver accettato di consegnare una lettera ad un uomo senza sapere che si trattava di un carteggio tra bonapartisti. Dietro l’odioso inganno vi sono alcuni uomini: Danglars, anch’egli in servizio sulla Pharaon, invidioso che Dantès sia stato nominato dal capitano morente come suo successore, l’avido sarto Gaspard Caderousse, vicino di casa del padre, che nutre anch’egli sentimenti ambigui per le fortune di Edmond e Fernand Mondego, un cugino di Mercedes che cerca senza successo di concupire la ragazza, promessa sposa di Edmond. Ad essi si aggiunge il giovane procuratore dalla dubbia morale che ha accolto la denuncia: Gerard de Villefort. Villefort rendendosi conto della sincerità di Dantès, cerca di chiudere la faccenda facendosi consegnare la lettera ma, una volta scoperto che il destinatario è suo padre bonapartista e non potendo denunciarlo, decide di bruciare la lettera e mandare avanti la condanna a Dantès, che viene imprigionato al castello d’If, prigione di Stato in un isolotto al largo di Marsiglia dove è destinato a passare il resto dei suoi giorni. Le illustrazioni delle copertine sono tutte a cura di Cosimo Miorelli.Indice:Cap. I: L'arrivo a MarsigliaCap. II: Padre e figlioCap. III: I CatalaniCap. IV: Il complottoCap. V: Il pranzo di fidanzamentoCap. VI: Il sostituto procuratore del reCap. VII: L'interrogatorioCap. VIII: Il castello d'IfCap. IX: La sera del fidanzamentoCap. X: Lo studiolo delle TuileriesCap. XI: L'orco della CorsicaCap. XII: Padre e figlioCap. XIII: I cento giorniContenuto: Alexandre Dumas - Il Conte di Montecristo - Tomo I - Da marinaio a prigionieroDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps - 278 Mb

Reparto N.6
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Anton Cechov - Moro Silo

Reparto N.6

il Narratore audiolibri

Abstract:   In questo famoso racconto cechoviano Andrej Efimyc è il medico di uno squallido ospedale di provincia, dove i malati sono trattati come bestie. Nel reparto manicomiale sono ricoverati cinque matti, e, tra di loro, vi è anche Ivan Dmitric, una specie di ‘filosofo’ afflitto da mania di persecuzione che crede nell'immortalità. Andrej Efimyc, assalito da una profonda crisi spirituale innescata dall’inutilità della propria professione, prende a frequentare sempre più assiduamente Ivan Dmitric per poter finalmente dialogare con qualcuno sui problemi dell’esistenza. Ossessionato dal pensiero della morte e da un crescente nichilismo, il dottore si prende, invano, una lunga vacanza, e il viaggio non fa che acuire il suo senso di inutilità. L’epilogo tragi-comico è in puro stile cechoviano... Il racconto è intriso di critica sociale e può considerarsi un’allegoria sulla vita e sulla morte. Contenuto: dal cap. 1 al cap. 19 (versione integrale) Download (size) = 1 file zip (mp3)  128 Kbps – 131 Mb

(a cura di) - Bhagavad Gita (Canto del Beato Signore)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Maurizio Falghera - Stefania Pimazzoni - Moro Silo

(a cura di) - Bhagavad Gita (Canto del Beato Signore)

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: La Bhagavad Gita e' stata definita la "quintessenza" della spiritualita' dell'India. La Gita e' il cuore del Mahabharata, la grande epopea induista, e il dialogo fra Krishna e l'eroe semidio Arjuna si rivolge a tutti coloro che ricercano una piu' elevata verita' sul mondo. L'audiolibro racconta questo dialogo e lo colloca nel contesto storico-mitico. Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 38,6 Mb

Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Carlo Collodi - Moro Silo

Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Riscopriamo la storia vera di Pinocchio, quella che e’ uscita dalla penna di Carlo Lorenzini (alias Collodi) alla fine dell’Ottocento in Italia, ma che ha conquistato il mondo. Le avventure di Pinocchio e’ diventato uno di quei libri che si collocano ormai al di la’ del tempo e delle lingue, infatti, insieme con Bibbia e Corano, è il libro piu’ tradotto al mondo. il Narratore vi propone una lettura del testo originale con una voce che sa diventare molte voci, che dà nuova vitalità a personaggi che sono parte dell’immaginario collettivo: Geppetto, il Grillo Parlante, la Fata Turchina, il Gatto e la Volpe, Mangiafuoco... L’audiolibro di Pinocchio è per tutti: per chi studia l’italiano e vuole conoscere gli italiani, per i genitori che vogliono rileggerlo ai loro bambini, per chi ama fantasticare e per chi si diverte semplicemente ad ascoltare una bella storia.  Contenuto: da capitolo 1 a capitolo 36  (versione integrale) Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps - 244 Mb

Dante Alighieri e la Letteratura Italiana del XIII° secolo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Moro Silo

Dante Alighieri e la Letteratura Italiana del XIII° secolo

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: I brani più conosciuti del secolo che ha dato i natali alla letteratura italiana, dal Cantico di Frate Sole ai sublimi sonetti danteschi, dal Dolce Stil Nuovo ai racconti della prima prosa del Novellino, fino ad alcuni dei più importanti Canti dell'Inferno dantesco. Con quest'audiolibro si viene tarsportati all'origine della lingua italiana, un periodo storico che coltivava l'intento di creare una lingua comune attraverso il superamento dei particolarismi regionali, guidato da un ideale di nobiltà e di raffinatezza, che riconosce nel latino il proprio modello. Dettaglio brani: 01)D’Assisi:Cantico di Frate Sole – 02)D’Alcamo:Contrasto - 03)Guinizzelli:Al cor gentil - 04)Guinizzelli:Io vogl’ del ver - 05)Da Todi:Quando t’aliegre - 06)Cavalcanti:Chi è questa che ven - 07)Polo:De la fattezza del Grande Kane - 08)Polo:Del palagio del Grande Kane - 09)Angiolieri:S’i’ fosse foco - 10)Alighieri:Tanto gentile e tanto onesta pare - 11)Alighieri:Amore e ‘l cor gentil - 12)Alighieri:Proemio-Incontro con Beatrice - 13)Alighieri:Guido i’ vorrei - 14)Alighieri:Inferno-Canto I° - 15)Alighieri:Inferno-Canto V° - 16)Alighieri:Inferno-Canto XXVI° - 17)Alighieri:Inferno-Canto XXXIII° - 18)Novellino:Vescovo Aldobrandino - 19)Novellino:Narcis - 20)Novellino:Traiano imperadore. (Tutti i brani sono contenuti anche nell'opera Audio Antologia della letteratura Italiana) Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps– 63,9 Mb

Il Canzoniere (poesie scelte)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Francesco Petrarca - Moro Silo

Il Canzoniere (poesie scelte)

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: La voce del narratore recita le più belle poesie di Petrarca, tratte dal  Canzoniere dove l’autore, prende in esame i suoi sentimenti, analizza il suo amore non corrisposto per Laura ( chiunque sia stata questa donna) ed esplora le sue crisi più profonde e irrisolte. Il Canzoniere ( titolo originale Rerum vulgarium fragmenta) è una delle opere più famose di tutta la storia letteraria italiana ed europea, la modernità del Petrarca è presente nel ritmo lento e malinconico dei suoi passi, come una musica che a tratti sciolga la passione in una infinita tristezza. Dettaglio brani: 01) Voi ch’ascoltate - 02) Era il giorno - 03) Movesi il vecchierel - 04) Solo et pensoso - 05) Benedetto sia ‘l giorno - 06) Padre del ciel - 07) Erano i capei d’oro - 08) Chiare fresche et dolci acque - 09) Italia mia - 10) Di pensier in pensier - 11) O cameretta - 12) Oimé il bel viso - 13) La vita fugge - 14) Zephiro torna - 15) Né per sereno - 16) I’vo piangendo. Download (size) = 1 file zip (mp3) testo in PDF  128 Kbps – 27,7 Mb